Home arrow Ultime Notizie arrow Ultime arrow Il peso del passato. Riflessione - Revisione - Negazione
A++ | A-- | Reset
Il peso del passato. Riflessione - Revisione - Negazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Paola Varesi   
4 febbraio 2012
ore 14,30 - Museo Cervi (Gattatico, RE)

Seminario di studi

Il peso del passato. Riflessione - Revisione - Negazione

_____
 
Quadrisfera Exhibition

Libero accesso alla memoria

Ancora due appuntamenti in programma al Museo Cervi nell'ambito delle Celebrazioni del Giorno della memoria.
 
Si intitola “Il Peso del passato. Riflessione, revisione, negazione” il dibattito  che quattro storici (fra cui Massimo Storchi e Ivo Mattozzi) apriranno al Museo Cervi sabato 4 febbraio alle ore 14,30 su revisionismo e negazionismo, a fronte del pericolo evidente per la stessa democrazia che costituiscono gli attacchi sempre più frequenti alla storia e alla memoria della Resistenza e della Deportazione.
Ma centrale nella discussione sarà anche la riflessione sul rapporto fra storia e memoria e trasmissione dei fatti, e sul suo modificarsi con il venir meno dei testimoni diretti, e con il rischio conseguente del consolidarsi di una memoria condivisa che in realtà offusca le vere responsabilità.
Su questi temi, come sull'uso strumentale della storia, è infatti più che mai necessario promuovere riflessioni e confronti frequenti, che si richiamino anche alle attuali emergenze (si veda fra l'altro anche il fenomeno del negazionismo on line cui si riferisce nello specifico uno degli interventi del pomeriggio seminariale) riportando così la Giornata della Memoria alle sue motivazioni originarie ma anche accogliendo le sollecitazioni che provengono dalla società civile.
L'incontro sarò aperto da un saluto della  Sen. Albertina Soliani, vicepresidente dell'Istituto Cervi.

L'incontro costituirà anche l'occasione per raddoppiare l'evento multimediale “ANT WORK: Libero Accesso Alla Memoria. Giovani produzioni in rete”, progetto interprovinciale che coinvolge giovani artisti e creativi della comunicazione di Reggio, Modena e Parma, in un happening dedicato al tema “resistenza”.
Sabato 4 febbraio sarà la Quadrisfera (spettacolare strumento multimediale del Museo Cervi, pensato per coinvolgere il visitatore in una inedita esperienza di suoni immagini ed emozioni) ad essere al centro di una non stop video/audio delle suggestive produzioni di otto dei giovani artisti coinvolti nel progetto, che offriranno così una opportunità suggestiva e nuova di esplorazione degli spazi museali ma anche di approccio al tema “resistenza”. La Quadrisfera Exhibition sarà fruibile dai visitatori per tutto il fine settimana (4 e 5 febbraio) secondo gli orari di apertura del Museo.
 
< Prec.   Pros. >

 

|
© 2014 Istituto Alcide Cervi
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Sviluppo e Design: diploD